L'aids come si trasmette? Si può trasmettere attraverso rapporti orali?

Dagli inizi dell'epidemia, sono state individuate principalmente tre vie di trasmissioni dell'AIDS:

-Sessualmente. La maggior parte delle infezioni del virus dell'HIV avvennero, e avvengono tuttora, attraverso rapporti sessuali non protetti. La trasmissione sessuale può insorgere quando c'è contatto fra le secrezioni sessuali di un partner infetto con le mucose genitali, della bocca o del retto dell'altro. Nonostante la probabiltà di trasmissione non sia elevata, il grande numero di esposizioni di questo tipo fa sì che sia la causa prevalente della diffusione del virus.

-Sangue e suoi derivati. Questa via di trasmissione è particolarmente importante per gli utilizzatori di droghe introvenose, emofiliaci e riceventi di trasfusioni di sangue e suoi derivati. Gli operatori del settore sanitario (infermieri, tecnici di laboratorio, dottori etc) sono anche coinvolti, sebbene più raramente. Sono interessati da questa via di trasmissione anche chi pratica o si fa praticare tatuaggi e piercing.

-Madre-figlio. La trasmissione del virus da madre a figlio può accadere in utero durante le ultime settimane di gestazione e alla nascita. Anche l'allattamento al seno presenta un rischio di infezione per il bambino. In assenza di trattamento, il tasso di trasmissione tra madre e figlio è del 25%. Tuttavia, dove un trattamento è disponibile, combinandolo con la possibilità di un parto cesareo, il rischio è stato ridotto all'1%.

Rispondi : Sì,attraverso il contatto di liquidi biologici (sperma,secrezioni,sangue e mucose,anche integre) Nel sesso orale 'bocca di lei sui genitali di lui' il contatto tra lo sperma e la mucosa orale mette lei a rischio, lui è a rischio solo se lei ha lesioni sanguinanti in bocca.
Nel sesso orale 'bocca di lui sui genitali di lei' il contatto tra secrezioni vaginali e mucosa orale mette lui a rischio, lei corre rischi solo se lui ha lesioni sanguinanti.
Complessivamente il livello di rischio è basso...ma è sempre meglio accertarsene.
Certo che sì, però ci sono tanti malattie oltre all'aids.. in particolare è la Mononucleosi, e te la puoi beccare anche soltanto bevendo dal bicchiere di qualcun'altro
L'aids si può contrarre più facilmente con rapporti di penetrazione vaginale o anale ma anche con rapporti orali se lo sperma entra a contatto con le mucose della bocca!
Altri modi per contrarli sono pungendosi con una siringa infetta, con trasfusioni di sangue infetto,ecc diciamo contatti per via ematica...
Si può trasmettere attraverso rapporti orali?
Sangue o rapporto sessuale.
con il sangue e rapporti sessuali,
orali non credo ;)
L'HIV si trasmette attraverso lo scambio di fluidi corporei infetti, in qualsiasi stadio della malattia. Sangue, liquido seminale, secrezioni vaginali e latte materno sono fluidi che possono veicolare efficacemente il virus. La saliva non è fra questi, dunque è una falsa credenza che l'infezione da HIV possa contagiarsi tramite il bacio.

La modalità più frequente di trasmissione dell'HIV è per via sessuale, perch¨¦ durante un rapporto sessuale non protetto vi è il massimo scambio possibile di fluidi corporei, soprattutto quando si verificano circostanze aggravanti (ferite dell'apparato genitale, malattie veneree, sesso anale o forme violente di penetrazione). Le ragazze più giovani sono particolarmente esposte al contagio perch¨¦ un apparato genitale immaturo è fisiologicamente più soggetto a ferite e infezioni.

Il rischio di trasmissione dell'HIV/AIDS per via sessuale può essere ridotto se il soggetto si astiene dal sesso, se ha rapporti non protetti esclusivamente con un partner non infetto, se pratica soltanto sesso sicuro (con preservativo o senza penetrazione). Fra queste tre modalità di prevenzione, l'unica assolutamente certa è, per ovvie ragioni, l'astinenza.

Spero di esserti stata utile!
Certo che l'hiv si può trasmette anche con i rapporti orali!

L'hiv (che poi si conclama in aids) si trasmette con:

-rapporti sessuali non protetti, siano essi rapporti normali, anali e orali (in tutti i casi)... essendoci sempre scambi di fluidi corporei.

-scambi di sangue (scambi di siringhe, trasfusioni, etc)

-dalla madre al feto


Sono moltissime le persone a essere in un mare di ignoranza, e a pensare che una persona visibilmente sana e in salute non possa essere sieropositiva (avente contratto l'hiv ma non essendoci ancora stata la conclamazione): invece una persona sana di aspetto può benissimo essere sieropositiva e quindi infettiva, proprio in quanto tale periodo (fino alla conclamazione che può avvenire anche dopo anni e anni) non si hanno sintomi.
Molti sieropositivi non sanno neppure di esserlo proprio perchè non presentanti ancora sintomi, e in quanto il virus dell'hiv si ritrova solo in seguito al test hiv gratutio e anonimo specifico (e neppure dalle normali analisi del sangue!)... tuttavia possono benissimo contagiare le persone con cui hanno rapporti sessuali non protetti (anche orali).
I sintomi poi si presenteranno drasticamente e visibilmente con la conclamazione... ma qui purtroppo c'è già più poco da fare.
Sì, si può trasmettere anche attraverso rapporti orali, anche se con probabilità non molto alte.

p.s.; sta circolando un bello spot sul tema: http://www.ilgrandecolibri.com/2011/07/iˇ­


Domande correlate: