Come si curano i tumori benigni? la mia ragazza ha sulla pelle...

Un "tumore benigno" si toglie per le seguenti buone ragioni:
- una volta asportato il problema ¨¦ risolto
- solo asportandolo e facendo l'esame istologico si pu¨® sapere esattamente di che si tratta
Una neoplasia benigna non risente di alcun altro tipo di trattamento: da come la descrivi dovrebbe assere asportabile in anestesia locale con un semplice intervento di pochi minuti.
Ti saluto.

Rispondi : Io mi farei visitare e prenderei un appuntamento per togliere questa formazione. Tanto più che essendo sulla pelle, l'intervento sarà in regime ambulatoriale e anestesia locale. Se è da torgliere, meglio togliersi il pensiero, così anche gli esami si affrontano con più serenità. Aggiungo che una cicatrice non può essere esposta al solo per un paio di mesi, quindi con l'estate che avanza.... Stai tranquillo, vedrai che non è niente, ma toglietevi il pensiero una volta per tutte. Auguri...
un tumore benigno non è pericoloso perchè una volta asportato si è completamente guariti.
quindi non preoccuparti, si tratterà di un piccolo intervento, si dovrà semplicemente togliere quella zona.

il rischio è quando il tumore è o diventa maligno, poichè le cellule tumorali si "spostano" entrano in circolazione. a quel punto, anche togliendo la zona malata, il tumore è nel corpo e va a crearsi in altre zone. Si deve così effettuare kemioterapia ed altro...

spero di averti aiutato. non preoccuparti. comunque è meglio che la tua fidanzata si faccia togliere quella "bolla" presto, meglio togliersi subito il pensiero.
Allora, per essere precisi, tumore benigno è un termine vago, anche perchè non hai detto se questa formazione è di origine cutanea o origina dalla mammella...comunque, se si tratta di una formazione della mammella non si parla nemmeno di tumore benigno, ma ci sono tante forme di "addensamenti", asslutamente innocui, ma che vanno tenuti sotto controllo nel tempo perchè non nascondano qualcosa di più grave: nelle ragazze giovani sono in genere fibroadenomi e non devono assolutamente preoccupare, però ascolta: ogni volta che si scopre una lesione si deve fare la biopsia, per escludere anche la minima possibilità che sia qualcos'altro.non è uno scherzo perchè un tumore deve essere preso il prima possibile!!
se invece non è nulla come credo, la tua ragazza non dovrà nemmeno operarsi, perchè non ha nessun senso operare un fibroadenoma o una cisti, a meno che non sia così grande da provocare problemi estetici.
se invece la formazione è a livello cutaneo sarà ancora più facile fare una valutazione istologica e toglierla se necessario.
Di alla tua ragazza di stare tranquilla, sono cose davvero comuni tra le donne e al 200 per 100 non ha nulla!però per essere tranquilla deve farsi vedere,, non si tratta di avere paura ma di affidarsi a chi fa questo di mestiere!
il tumore benigno una volta asportato non dà nessun altro tipo di problema, è un intervento che viene fatto in anestesia locale in pochi minuti e non lasciare nemmeno segni sulla pelle.
Sarebbe meglio comunque una visita per capire di cosa si tratti, se non cambia forma o dimensione piuttosto che arrossarsi o fare male non può certo essere nulla di grave.

In bocca al lupo per tutto...
si asportano...stai tranquillo..finirà tutto presto^^
un tumore benigno è una cisti..quindi non può dare nessun problema..non ha nulla a che vedere kn un carcinoma. se vuole può insieme al suo medico decidere di asportarlo. alcune formazioni si possono creare nella ghiandola anche in determinati periodi del ciclo per poi sparire.
la mia ragazza ha sulla pelle all'altezza del seno una bolla che i dottori hanno considerato come probabile tumore benigno.... ora lei ha paura di andare a fare una visita e vuole aspettare che finiscano gli esami di maturita'... io ho paura... per favore rispondetemi....grazie!
capisco la tua paura, ma è meglo che la visita senologica la faccia prima degli esami, per qualsiasi evenienza, anche se i tumori nella sua età non sono comuni.
sarà così anche più tranquilla di terminare lo studio, non ti sembra?
i tumori benigni si tengono controllati e si asportano solo in caso che varino nel tempo


Domande correlate: