Analisi del sangue per scoprire tumori....? Salve volevo sapere se dalle analisi...

Il percorso diagnostico è composto da finestre, si va da grandi finestre che possono definire se c'è qualcosa che non funziona a piccole finestre che invece riescono a definire cosa non funziona e (a volte) perchè.
I markers tumorali sono esami ematochimici (del sangue) che definiscono il livello di una certa sostanza nel sangue.
Fanno parte delle finestre diagnostiche intermedie: indagano un particolare specifico ma da soli non possono definire se c'è malattia o meno.
Devono obbligatoriamente far parte del percorso diagnostico definito prima.

Rispondi : devi fare l' LDH (LATTICO DEIDROGENASI)
Salve volevo sapere se dalle analisi del sangue puo' risultare l'eventuale presenza di tumori nell'organismo,se si quali sono queste analisi ? ho sentito parlare di marcatori tumorali,ma deve essere scritto proprio cosi' sulla ricetta o esistono sigle e quant'altro?
I markers tumorali sono tanti, e vanno fatti specificatamente non tanto per vedere se un tumore ci sia o meno (purtroppo non sono molto specifici a parte il PSA per il carcinoma prostatico), non sono analisi di routine per intenderci ma possono aiutare; ad esempio nella terapia per vedere se c'è una risposta, in caso di loro aumento dopo un intervento possono mettere in allarme per una recidiva ecc.

Quindi non si fa diagnosi di tumore con un marcatore, non è come per le malatti infettive che se ho l'HbsAg positivo allora ho l'epatite B (ad esempio)
Per quel che ne so io dall'esame del sangue vedi se ci sono infezioni che possono essere causate da tumori ma non solo, quindi non sono certi al 100%, ad esempio l'esame PSA ti dice se potresti avere il tumore alla prostata, ma può essere alterato anche per infezioni di altro genere, quindi viene usato per indirizzarti ad una visita specialistica.
Per il tumore all'intestino invece c'è l'esame delle feci per vedere il sangue occulto.
altro non so, ciao
ascolta diciamo che i dottori dicono che usano i markers tumorali come conferma ad esempio c'è il dubbio che uno ha un tumore ai ********* e per saperne di piu' ti fanno fare 3 markers se sono accesi significa che molto probabilmente non c'è niente di buono, pero' credo da profana che se fai le analisi del sangue riesci a vedere subito se c'è qualcosa che non va perche' se l'organismo è minacciato i globuli bianchi crescono in modo esponenziale


Domande correlate: